lunedì 14 gennaio 2019

Oh Mandy!Col Nicolone ti trovasti in una selva oscura,chè la diritta via era smarrita...


Al Nicolone Gabbia qui gli vogliamo un gran bene.
Ed in maniera assolutamente pervicace ed imperitura, continuiamo a passare al setaccio la sua smisurata produzione attoriale, a volte di qualità che definire infima è un complimento(si veda il recente, inguardabile, Between worlds).
E perchè ci facciamo tanto del male?
Siamo dei masochisti?
Ci piace la puzza della fanghiglia che ci propina il nostro sommo parrucchinato il più delle volte?
La risposta è semplice:noi insistiamo perchè sappiamo che, fra tanta morchia inguardabile e qualche filmetto innocuo dove bene o male qualche risata si fa(Mom and dad per esempio, con la scena del tavolo da biliardo che vale il film), spunta fuori una gemma assoluta come questo Mandy.
E badate bene per gemma intendo un film dove il Nicolone nostro sguazza con goduria, dando libero sfogo alla sua recitazione sopra le righe, i suoi occhioni a palla da pazzo, quel film su 10 in cui lui vedi che ci crede, si impegna, si diverte.

Questo post partecipa al Nicolas Cage day 2019,una settimana in ritardo rispetto al suo compleanno.
Non volercene, o sommo!


Mandy parla di una coppia composta da un boscaiolo, Red, e da appunto Mandy, la sua ragazza, che è un artista che passa il suo tempo leggendo romanzi fantasy e lavorando in un negozietto del posto.
Un brutto giorno viene notata dal capo di una specie di setta criminosa che prima se ne invanghisce, per poi rapirla ed assassinarla in una maniera agghiacciante.

Ne segue un bagno di sangue epocale, eseguito dal nostro che sarebbe pure un brav'uomo, ma incoscienza dopo aver visto la moglie uccisa in quella maniera il cervello lo perderebbe chiunque(i simpaticoni lo legano ad un albero costringendolo a guardare la scena)!!!

La trama è tutta qui, e sarebbe un classico revenge movie da due lire, se non fosse che 1) è girato in una maniera particolare, con una pellicola a grana grossa che fa molto retro, colori sparatissimi, scene lisergiche(in più momenti vengono assunte sostanze allucinogene e la scena ci viene presentata dal punto di vista di chi sta facendo il trip), passaggi lenti, pipponi pseudohippy e nudi frontali gratuiti.Tutto roba che in generale qua ci straccia le palle, ma qui sta da Dio e fa parte del mood weirdo del film.

Il capo della setta.Doveva farlo Cage, ed invece ci tocca vedere nudo questo qua.Evvabbeh!
2)ci sono dei momenti di alta Cageitudine, assolutamente da antologia, come ad esempio la scena del bagno, dove Red si carica di superalcolici per prendere coraggio ed andare a vendicare la sua amata...

Con una carta da parati così, pure io mi incazzerei non poco.

 ...o quando si forgia una delle armi che utilizzerà per compiere 
la succitata strage.
Oltre al fatto che già Cage con gli occhiali a specchio che si forgia un arma bianca sarebbe figo già abbastanza, sappiate che la forma della stessa è tratta dalla F del logo dei Celtic frost, gruppo heavy metal svizzero degli anni che furono \m/ \m/ 


E poi se amate il gore, sapete che qua di sangue ce n'è a secchiate.Letteralmente.
Sia addosso a Red, quando ha le visioni della sua amata viva nella macchina con lui(qui è già a buon punto del massacro,in realtà) 


Che nelle varie, spettacolari uccisioni !


Abbiamo anche duelli fra motoseghe!!! 



Questo film è oscuro, strano, disturbante, violento, ma anche molto affascinante, particolare, colorato, pazzo, surreale.
E se lo chiedete a me, una pietra miliare imperdibile per i fan di NC!




17 commenti:

  1. Questo film ha l’arroganza di un disco Doom Metal e l’estetica che ti aspetteresti, la scena del bagno che hai ben sottolineato è chiave, perché in mutande con la maglia “Eyes of the tiger” solo Nicola potrebbe decidere di mostrarci il momento chiave, in cui il personaggio riabbraccia tutti i suoi demoni (nella bottiglia). Un film pacchiano, strabordante, l’ho amato fin dal primo fotogramma, bellissimo post e bellissima scelta, per il prossimo giorno dedicato a Cage, ci dobbiamo presentare tutti con la maglietta numero 44 ;-) Cheers!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a noi è piaciuto davvero tanto, pur avendo degli elementi che di solito digeriamo malissimo(vedi le scene a ritmo dilatato dove sono tutti strafatti), e per la scena in bagno non potrei essere più d'accordo: solo Nicolone può XD

      Elimina
  2. Beh, dopo aver visto Mom and Dad son sicuro che questo mi piacerà, avevo già intenzione di recuperarlo da tempo, ed ora l'attesa salirà ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mom and dad poteva essere sviluppato meglio per certi aspetti,ma mi è piaciuto molto, ricorda per certi versi il racconto "le pre-persone" di Philip Dick, e la scena dove si sfoga e spacca il biliardo è assolutamente da antologia.E' un estremizzazione di quei sentimenti di pentimento di molti, che hanno fatto figli per poi rendersi che ciò ha rovinato loro la vita ;)

      Elimina
  3. Diciamo che Cage è l'UNICA cosa che salva Mandy dall'antipatia di chi vuol fare il fighetto con la macchina da presa e i colori intrippanti.
    Quindi, ce ne fossero di film così XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma che antipatia!Il film è tanto assurdo quanto inTRIPpante XD
      E poi dài, lui nella fucina con gli occhiali da sole.Basterebbe quello XD

      Elimina
  4. Interesting post dear! thanks for sharing, Have a great week! xx


    RispondiElimina
  5. Mi interessa moltissimo ma ancora non sono riuscito a vederlo. Sto tentando di organizzare da tempo una visione di gruppo con amici. Spero di riuscire a farlo a breve.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' strano forte ma molto meritevole!In compagnia vi divertirete senz'altro ;)

      Elimina
  6. Oddio mi sono persa al cinema Nicola Gabbia che smadonna al cesso di mutante. Vado a infierire sulle mie membra come Nicolone nostro infierisce su quell'arma!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Scena supermitica che solo il sommo poteva recitare così bene XD
      Che poi sì, fa tanto ridere ma pensandoci bene quello è il moment(acci)o in cui lui abbraccia il demone della vendetta e decide di fare quel che farà, se ci uccidessero l'amato partner in una maniera fra l'altro truculentissima, probabilmente anche noi smadonneremmo al bagno in mutande con la bottiglia di whiskey in mano O.o

      Elimina
  7. Ne avevo già sentito parlare...mi sa che devo recuperarlo prima o poi...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se ti piacciono i film supertrash e fuori di testa, daje!

      Elimina
  8. Oddio, mi sa che non avevo mai sentito parlare del Nicolas Cage Day! Oppure sì? Non ricordo! Comunque capisco dal tuo post che questo film non è per niente adatto a una fifona come me! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meiruccia è roba da stomaci forti, forse per te non è adatto <3
      Comunque il FAMOSO Nicolas Cage day è una cosa che facciamo ogni anno io ed un gruppo di blogger cinefili, con una serie di post a tema, trovi QUI, ad esempio, il mio post dell'anno scorso con la lista dei post dei colleghi ;)

      Elimina

Non leggere solo,dimmi come la pensi :D
Don't just read,tell me what you think about it!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...