martedì 12 gennaio 2016

E' andata a fuoco la Gioconda [R.I.P. David Bowie]



La morte di David Bowie mi ha colpito con una specie di scoppio ritardato.
Sentita la notizia alla TV,ho dapprima reagito con un eh beh succede,ha fatto una bella vita,bla bla bla.
Poi,piano piano,mi sono resa conto di quanto Bowie ci fosse stato nella mia vita,e di che vuoto pazzesco la sua dipartita lasci in quella di milioni di persone.

Mi sono sentita come se mi avessero detto che avesse preso fuoco la Gioconda,che il Colosseo fosse saltato in aria,che fossero crollate le piramidi.
Qualcosa di meraviglioso,che in qualche modo apparteneva a tutti,non c'era più.

Mi sono rivista ragazzina,guardare DJ Television ed ascoltare Blue Jean,Let's dance,This is not America




Mi sono ricordata di quando ho visto Labirynth al cinema,film di cui avevo consumato il vinile della colonna sonora,e che,assieme a Legend di Ridley Scott,è responsabile della nascita della mia passione per il fantasy.


Tantissime sue canzoni sono comparse in molte colonne sonore;mi piaceva moltissimo questa versione di Nature Boy,fatta con i Massive attack per la colonna sonora di Moulin Rouge 


Bellissima anche Space Oddity in I sogni segreti di Walter Mitty,film meraviglioso peraltro.


La morte di David Bowie è una cosa talmente pazzesca ed inaccettabile,che qualcuno ha persino pensato di lanciare una petizione rivolta a Dio a riguardo XD

L'unica(magra)consolazione,è che la sua musica rimarrà sempre con noi.
Devo essere sincera,gli ultimi suoi lavori non mi piacevano,ma l'ho ammirato molto per il suo cercare sempre di rinnovarsi,al contrario di molti,troppi cantanti affermati che,raggiunto il successo,continuano per decenni a proporre dischi-fotocopia,magari belli ma indistinguibili uno dall'altro.

Concludo con la prima canzone che mi è venuta in mente quando ho saputo della sua morte:ricordo che ho pensato a Freddie e David,che finalmente riuniti potevano ricantarla assieme.
(Versione senza musica!)


E con due tributi particolari:Space oddity suonata con le campane da una chiesa nei Paesi Bassi,e life on Mars per organo (a me la seconda, al minuto ,ha fatto venire la pelle d'oca e i lucciconi alla Candy Candy) 



Finisce così questo mio piccolo ricordo di un Artista enorme,per parlare del quale ogni aggettivo sembra insufficiente.

Perciò,dirò solo:grazie.
Ci mancherai.


22 commenti:

  1. Ci mancherà davvero, una persona davvero eclettica...a me piace ricordarlo in Labyrinth <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me,in questi giorni me lo riguarderò per l'ennesima volta ^^

      Elimina
  2. Un grandissimo, che con le sue canzoni e le sue comparsate al Cinema è entrato a far parte delle vite di un sacco di noi.
    Mancherà parecchio.

    RispondiElimina
  3. un bellissimo post, per un artista grandioso a dir poco!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Patalice,è un tipo di post insolito per questo blog che parla di tutt'altro,ma ho cominciato a salvare i vari link di cose belle che trovavo su di lui in questi giorni,e mi piaceva l'idea di farle vedere anche a chi mi legge,con qualche mio piccolo commento a margine.

      Elimina
  4. Questo post è davvero bellissimo. Proprio la sera prima stavo ascoltando il suo ultimo album, la mattina dopo mi sono alzata ed ho fatto fatica a crederci. E' stato e per sempre sarà un grandissimo artista!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Moody.Se non altro l'ho scritto di cuore :)

      Elimina
  5. Di certo se avesse preso fuoco quella bruttona della Gioconda mi sarebbe spiaciuto molto, ma molto meno. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti!!!!!
      Non so darti torto.Per quanto un capolavoro,è pur sempre solo un oggetto.

      Elimina
  6. Io son rimasta sin da subito scioccata dalla notizia, non me lo aspettavo affatto, era così giovane e per altro ancora molto attivo nel campo musicale!
    Anch'io ho fatto mente locale a quello che David ha lasciato a me. Son nata solo alla fine degli anni '80 e non ho potuto vivere la sua epoca d'oro, ma ricordo di come mia mamma mi raccontava entusiasta di quando il suo fidanzatino dell'epoca le ha dedicato Rebel Rebel alla radio. Me lo ricordo nel film I ragazzi dello zoo di Berlino, me lo ricordo perché Kurt Cobain ha interpretato meravigliosamente la sua The Man Who Sold The World nell'Unplugged. Me lo ricordo grazie a Moulin Rouge, uno dei miei film preferiti, che mi ha fatto conoscere e amare alla follia Heroes e la frase: The greatest thing you'll ever learn is just to love and be loved in return.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda,su quella frase si basa tutta la mia vita,praticamente XD

      Elimina
  7. Quanta tristezza. Resta la consolazione di un'eredità della Madonna, che ce lo farà ricordare praticamente in eterno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo che la sensazione sìa la stessa che hanno provato,all'epoca,le persone che hanno sentito la notizia della morte di Elvis o John Lennon.Vere leggende già da vivi,che lasciano un vuoto pazzesco.

      Elimina
  8. Bel post!❤ David Bowie era un'artista dai mille talenti, mancherà a tutti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vanessa!Ne aveva davvero tantissimi <3

      Elimina
  9. E finalmente Space Oddity si prende lo spazio che merita quando si parla di Bowie. Ci mancherà tantissimo, ma potremo sempre consolarci con ciò che ci ha lasciato. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amo tantissimo come l'hanno usata nel film con Stiller,ma anche quando ho visto il video delle campane mi sono letteralmente sciolta!!!
      E' davvero una delle mie preferite <3

      Elimina
  10. Tra David Bowie e Alan Rickman non so davvero come commentare questo periodo. David Bowie l'ho sempre adorato e tutt'ora rientra tra i miei artisti preferiti. Ci sono alcune canzoni che ciclicamente si ripropongono nella mia vita e quelle di David rientrano tra queste. Non parliamo di Labyrinth che è uno dei miei film preferiti. Lo guardo almeno una volta al mese. Non so che altro dire se non che sento una grandissima malinconia. Se ne è andato qualcosa di bello e con esso una parte dei nostri ricordi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "A little piece of you,the little piece in me,will die"[This is not America]

      Di Rickman,come dicevo già su Facebook,mi dispiace più che altro per una mia amica,sua enorme fan,per la quale è stato davvero un brutto colpo.Aveva una voce meravigliosa,ma a me non era simpatico più di tanto.Un bravo attore,comunque,quindi peccato.Certo che 'sto 2016 ha cominciato portandosi via una sequenza di nomi grossi del cinema e della musica mica da ridere :(((((

      Elimina
  11. Letto ora dopo il tuo commento alla mostra. Ho suonato tutte le canzoni, difficile scegliere quale sia la migliore. Mettiamole tutte!!

    RispondiElimina

Non leggere solo,dimmi come la pensi :D
Don't just read,tell me what you think about it!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...